mercoledì 12 dicembre 2012

TERRA MADRE DAY, ovvero il sapore dell'amicizia.

Come ho annunciato in un mio precedente post, lunedì sera io e la mia condotta di Slow Food Valsesia abbiamo festeggiato la quarta edizione del TERRA MADRE DAY con una cena presso l'Agriturismo Il Cavenago di Ghemme.


Perché proprio al Cavenago? Perché finalmente, dopo più di dieci anni, la famiglia Martinoli (mamma Tina  con il figlio Mauro in cucina e papà Giorgio con l'altro figlio, Silvio, in sala) ha ottenuto il meritato riconoscimento, entrando a far parte della guida Osterie d'Italia di Slow Food (oltretutto con la speciale segnalazione della "bottiglia", simbolo che, nel linguaggio slowfoodiano, indica un locale dotato di un'ottima cantina).

    
non solo vino... ma anche un'ampia scelta di grappe locali...

Un agriturismo "vero", che produce frutta e verdura e alleva animali da cortile. Quattro camere, una suite e il ristorante con tre sale dotate di camini....


Entri e ti senti subito "a casa"... Il pavimento in cotto, il soffitto in legno a cassettoni, le luci soffuse, l'ottima accoglienza di Silvio e Giorgio...

Ma lunedì sera, per me, l'atmosfera era ancora più speciale del solito... 

Si respirava l'AMICIZIA (con tutte le lettere maiuscole). 

Un'unica sala, tutta per noi. 

Il fuoco del camino (ok, era una stufa a pellet, ma all'interno del camino...). 

Un gruppo di amici, sempre più affiatato. 

Una piacevolissima sorpresa: Daniela e Celestino direttamente da Valdobbiadene 
(vi ricordate, Le Rive del Bacio?)

Cosa chiedere di più? 

Ah già, le succulente pietanze di Mauro e mamma Tina ;-)


Gli antipasti, in senso orario: 
Salame cotto "Mùla" con castagne, Pere cotte con Crema al Gorgonzola, 
Tartine di pane di segale con miele, lardo e noci, 
Sformato di radicchio e riso rosso, Salame della Duja e Fidighin


Paniscia alla Ghemmese


Oca arrosto e Verze stufate


Brasato al Ghemme e Patate al forno


Torta di noci, Crema al Mascarspone, Salame di cioccolato

E cos'altro può mancare??? Esatto, il vino! 

Due ottimi produttori locali, Mazzoni e Ioppa, e (ovviamente!) le bollicine di Celestino e Daniela

Ed eccoci qui, io e i "miei" vignaioli :-)


Agriturismo "Il Cavenago"
Cascina Cavenago
Ghemme (NO)
Tel. 0163-840215
e-mail info@ilcavenago.it
www.ilcavenago.it




8 commenti:

  1. C'ho la salivazione esaltatissima dalle foto di questi meravigliosi piatti, deve essere stata una bella cena, calda e accogliente come il posto che la ha ospitata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente Berry! Diciamo che ci trattiamo sempre bene :-)

      Elimina
  2. Sei sadica però a farci vedere queste delizie Ale!!! :)
    Scherzo, bello invece che tu abbia condiviso questa giornata così importante. Baci!

    RispondiElimina
  3. Ma wow!! :D Grazie, mi unisco alle altre perchè hai condiviso con noi questa giornata stupenda! :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. che bella seratina:9 mi piacciono queste cose !! e quanti piatti invitanti io avrei assaggiato tutto!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti Ombretta, mi sono "arresa" solo davanti ai dolci per raggiunti limiti di capienza stomaco ;-)
      Un bacione anche a te!

      Elimina