venerdì 7 dicembre 2012

DALLE PREALPI ALLA DAUNIA... E RITORNO!

Il nome del mio blog già dice tutto… 
Sono una gastronomade, sempre in movimento, senza terra ferma (con buona pace di chi mi deve sopportare, la mia mamma in primis…).


Ho sempre amato viaggiare e, fortunatamente, faccio un lavoro che me lo consente, girando la nostra bella penisola in lungo e in largo. E, proprio grazie a questo lavoro, ho imparato che si può viaggiare anche da soli (certo, tutto il piacere della condivisione viene a mancare, ma qualche volta può anche essere terapeutico).

Ho imparato che posso cenare in un ristorante da sola, accorgendomi che molte coppie che ho vicino conoscono la solitudine molto più di me.

Ho imparato a prendermi i miei tempi, ad aprirmi a nuove conoscenze, a essere meno “selvatica”.

E così, tre estati fa, in un momento molto “delicato” della mia vita ho deciso: “vado in vacanza da sola”

Tramite un amico che gestisce un’agenzia viaggi ho prenotato l’albergo: Puglia, Monte Sant’Angelo. 

Posizione ottimale per il giro che volevo fare, dal Gargano alla Daunia (in Salento ero già stata diverse volte e volevo visitare una zona diversa della Puglia). Prendo la mia macchinina e parto…

Nel mio itinerario mentale mi ero segnata diverse tappe, ma una su tutte irrinunciabile: Il Paradiso di Peppe Zullo, a Orsara di Puglia. 


Già, Peppe Zullo… 

Lo conoscevo di fama, sapevo che collaborava da anni con Slow Food, l’avevo visto in qualche apparizione televisiva e mi era subito sembrato una bella persona, simpatica e alla mano. E invece no… Peppe è molto, ma molto di più. Come la sua terra è accogliente, disponibile, generoso. E tra di noi si è subito instaurato un rapporto speciale.

Dopo quella giornata passata veramente in “Paradiso”, ci siamo rivisti un paio di volte ancora: a Torino, in occasione del Salone del Gusto di due anni fa, e a Serralunga d’Alba, per una cena celebrativa dei 150 anni dell’Unità d’Italia, presso Fontanafredda.

E poi a giugno... Ero nel foggiano per lavoro e non ho resistito al richiamo del Paradiso. Così, durante quella cena (improvvisata nella sua cucina), ho buttato lì a Peppe un’idea che avevo in mente da un po’: una cena a quattro mani in provincia di Novara, con il mio amico chef Gianluca dell’Agriturismo La Capuccina di Cureggio (altra persona eccezionale, cui dedicherò presto un post “tutto per lui”). 


Entrambi “cuochi contadini”, amanti della terra e con un innato rispetto per le materie prime… 

Me li immaginavo, sarebbe stato uno spettacolo già solo vederli lavorare fianco a fianco… E Peppe ha subito accettato, così come Gianluca.

Detto, fatto! 

Il giorno prima del Salone del Gusto, mercoledì 24 ottobre, Peppe è arrivato con un bel furgone carico di prodotti "paradisiaci" e il mio sogno di portare la Daunia a Cureggio si è realizzato. 
E’ stata una cena fantastica, al di là delle mie più rosee aspettative, con tanto di battesimo del primo presidio Slow Food della provincia di Novara (ma questa è un'altra storia... che meriterà un post tutto per sè...). 

Volete rivivere con me quei momenti? Guardate un po’ qui (purtroppo la luce non era delle migliori, vi assicuro che "dal vivo" questi piatti erano molto meglio)… 


Cacioricotta su letto di Borragine


Fiori di zucca con Caciocavallo al profumo di basilico


Parmigiana di Borragine 


Orecchiette di grano arso ai sapori dell'orto


Schiaffoni con ragout di funghi cardoncelli al profumo di finocchio selvatico


Millefoglie di dietrocoscia di vitello, con verdure croccanti, caciocavallo maggengo, funghi e 
patate alla brace


Crostata con confettura di sambuco e Pupatielli 

PIANO PARADISO 
Via Piano Paradiso
71027 Orsara di Puglia (FG)
Tel. 0881-964763
info@peppezullo.it
www.peppezullo.it

***

AGRITURISMO LA CAPUCCINA
Strada Capuccina 7
28060 Cureggio (NO)
Tel. 0322-839930
info@lacapuccina.it
www.lacapuccina.it 

12 commenti:

  1. Che piatti meravigliosi Alessia, ma soprattutto quanta verità nelle tue parole!
    Meglio decisamente essere soli, viaggiare da soli, essere in armonia con se stessi e con i propri desideri, che accompagnarsi a qualcuno per paura e scoprirsi ogni giorno più soli che mai!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente Roberta, ne sono sempre più convinta!
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  2. Peppe è un grande!!!!mi fa piacere che ti piaccia la ns buona cucina Puglia..comunque se ti spingi piu' giu' verso Andria precisamente a MOntegrosso, trovi un altro personaggio ben noto, Pietro Zito di Antichi sapori che propone una cucina tipica contadina eccezionale. Se ti interessa guarda un po' sul web e se vieni da queste parti mi raccomando avvisa che ci andiamo insieme da Pietro! ciao, Peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito parlare di Pietro Zito e infatti sarà una delle mie prossime tappe... in tua compagnia, ancora meglio!
      Un abbraccio Peppe e W la Puglia!

      Elimina
  3. Ale, io sfortunatamente invece faccio parte di quella categoria di persone che se è sola non mangia... nun gliela fò! Che piatti bellissimi che sono stati preparati ... Peppe Zullo lo conosco (di fama..), invece l'amico tuo di Novara no... Magari il giorno che vengo a trovarti ci andiamo insieme! un bascio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Patty, ti aspetto! Un bacione e buona domenica :-)

      Elimina
  4. Non sono mai stata in Puglia in vacanza, solo un paio di volte per lavoro e ...devo assolutamente rimediare! Che bei piatti che vedo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Berry, devi assolutamente rimediare! Per i luoghi, i sapori, ma soprattutto le persone... Un abbraccio!

      Elimina
  5. Che grandissima personalità! E per quelle orecchiette o quella crostata farei follie. Un abbraccio, sincero. E una felice serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero un grande Ely! Un abbraccio a te e... Buona domenica! Baci

      Elimina
  6. giuseppe ferrandino8 dicembre 2012 11:51

    Carissima Alessia,
    mi piace questa tua iniziativa.......molto! Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beppe! Poi tu sei stato un po' "complice" ;-) un abbraccio forte!!!

      Elimina