venerdì 1 febbraio 2013

"SCHWARZ ADLER", INDIMENTICABILE SOSTA LUNGO LA WEINSTRASSE

Eccomi qui, di ritorno da tre giornate trascorse in Trentino Alto Adige. 
L'ultima volta che ci sono stata risale a cinque anni fa... Certo, allora ero in vacanza e avevo più tempo per gustarmi questi paesaggi da sogno (per un'amante delle ciaspole come me è il Paradiso!), ma anche durante questo viaggio di lavoro ho cercato di goderne appieno. 
Pernottando a Ora (Auer), mi sono concentrata soprattutto sulla Weinstrasse... Che fatica, eh? ;-) 



E oggi vi voglio proprio parlare di un ristorante che ho scovato in questa zona (a proposito, grazie Cantina Tramin per la segnalazione!). 

Siamo a Cortaccia sulla Strada del Vino (Kurtatsch an der Weinstrasse), una meravigliosa terrazza naturale che si affaccia sui vigneti sottostanti. Immagino la tavolozza di colori che può regalare l'autunno...

In centro, a pochi metri dalla chiesa, sorge la più antica locanda del paese: la cantina Schwarz Adler.

   
Da secoli questa taverna è un importantissimo punto di ristoro e nel 2007 è stata interamente restaurata, ovviamente nel pieno rispetto dell'architettura originaria (la struttura muraria risale al XVIII secolo). 
Posso confermare che l'intento di ricreare un luogo moderno ma al tempo stesso caldo e accogliente è stato brillantemente raggiunto. Voi che dite? 


Questa che ho fotografato è la più piccola delle sale di cui si compone la locanda (la "Stube"). Ve ne sono poi altre due: una, leggermente più ampia, dove si trovava la Fucina, l'altra (lunga 20 metri), che rappresenta il cuore del locale, dove si possono consumare pranzi e cene o anche solo un aperitivo, con tanto di griglia a legna a vista. 
Nella parte sottostante il locale si trova la fornitissima cantina, con una vasta scelta di vini del territorio, ma anche nazionali e internazionali, che si possono consumare in loco, oppure semplicemente acquistare. 

Ma veniamo alla mia cena... Innanzitutto i miei complimenti per l'accoglienza riservata dalle ragazze che ti seguono con cura e al tempo stesso discrezione, sin da quando entri e ti accompagnano al tavolo (devo ammettere che questo è un tratto distintivo dell'ospitalità altoatesina, dalle quale in altre zone dovremmo trarre insegnamento...). 

Il menu è in parte legato alle tradizioni territoriali,  con alcune rivisitazioni dello chef (da me molto apprezzate, poiché non ne stravolgono "l'essenza"). Non mancano poi alcuni piatti di pesce, molto interessanti. 
Ecco quello che ho trovato io...

ANTIPASTI

Prosciutto di cervo con mousse di caprino fresco e pere alla vaniglia
Soufflé di patate con profumo di zenzero su crema di zucca e parmigiano croccante
Lingua di vitello con mousse al rafano, cubetti di canederli alle noci e cerfoglio
Il nostro Speck con pralina di Graukäse al Schüttelbrot e cetrioli

...lo speck sublime... ma soprattutto mi ha conquistata la pralina... croccante fuori e indescrivibilmente cremosa all'interno...

PRIMI PIATTI 

Crema di mele con aroma di curry, code di gamberi e sfogliatina al sesamo
Risotto allo Champagne e porri con filetto di merluzzo al vapore e salsa livornese
Pappardelle di kamut con punte di filetto in salsa alla Stroganoff
Fusilli verdi con ragù di sarde, julienne di calamari e pomodori
Gnocchi di polenta con ragù di cervo e porcini arrostiti
Crespelle al Lagrein ripiene di radicchio e ricotta su salsa allo zafferano

...perfetto equilibrio tra l'amaro del radicchio e la dolcezza della salsa allo zafferano...

PIETANZE ALLA GRIGLIA

Tagliata di vitello con salsa alle erbette
Tenero Rib-Eye-Steak di manzo
Filetto di manzo
Tagliata di manzo su rucola
Fiorentina di scottona (per due persone)
Costata di scottona (per due persone)
Filetto di tonno rosso con wasabi su verdura wok

DOLCI 

Mousse di caffè espresso con panna montata servita in tazzina
Crema catalana alla zucca con gelato variegato al balsamico
Semifreddo all'After Eight con spuma di cioccolato bianco
Tortino tiepido al cioccolato Valrhona con salsa alla vaniglia
Tiramisù agli amaretti

La scelta dei vini al bicchiere è molto ampia, con mirati consigli da parte delle cameriere. Io ho optato per un bicchiere di Lagrein Dunkel... 
Solo un bicchiere? 
Eh sì, prima avevo già fatto un aperitivo con un bicchiere di Veltliner della Valle Isarco. 
Una folgorazione! Ma questa sarà un'altra storia e un altro post :-) 

Buon week-end gente! O meglio, Schönes Wochenende




  

10 commenti:

  1. Grazie per questo post da un'altoatesina fuorisede :')

    RispondiElimina
  2. Mamma mia.. che bontà! Certo che mi hai fatto venire una fame.. che luogo magnifico il Trentino.. ci andavo sempre da piccola! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bambina fortunata, Ely! :-) E' veramente magico...
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  3. Oddio Alessia! Che meraviglia questa cena, ho una maledetta voglia di speck adesso, pensa che nemmeno lo amo tanto! Non credo di essere mai stata in Trentino, solo passata...è una terra molto bella e da scoprire...lo terrò a mente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vacci appena puoi, Berry. Per esperienza personale, è un luogo che ti rimette in pace con il mondo... E io ne ho un gran bisogno ;-) Dello speck che dire... Quando lo mangi lì, ha tutto un altro sapore...
      Un bacione!

      Elimina
  4. La Weinstrasse...no Alessia non me lo dovevi fare! Ho dei ricordi di una gita indelebili nel mio cuore..che luoghi, che cibi, che vini, che persone! Il trentino è spettacolare.
    Sono felice per la tua splendida esperienza e per te!
    Un bacio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Sandra, il Trentino ti entra nel cuore e non ne esce più...
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  5. Ciao Alessia, ricambio la visita con piacere! Ehi, bel blog! Mi sono unito ai tuoi lettori fissi, quindi adesso non mi scappi! :D

    RispondiElimina
  6. Da sommelier imbalsamata ti dico che la Weinstrasse non l'ho mai fatta... ma il Trentino ce l'ho nel cuore (ero troppo ragazza per frequentare qualcosa di alcolico!!)... Un bascio! Hai risolto per il bannerino? Un bascio!!

    RispondiElimina