lunedì 7 gennaio 2013

DOLCETTI AL VIN SANTO... Per ripartire dolcemente!

L'Epifania tutte le feste si è portata via... Ed ecco che, come ogni anno, parte il "toto-diete": da quella del minestrone a quella del riso bollito, passando per quella del limone...
Io voglio andare nettamente controtendenza e, anziché propinarvi ricettine leggere e disintossicanti, voglio "addolcirvi" il ritorno al tran tran quotidiano con questi profumatissimi biscotti al vin santo, che vi permetteranno anche di riciclare golosamente la frutta secca che vi sarà avanzata da queste feste...
È una delle prime ricette con cui mi sono cimentata anni fa (l'avevo trovata nel primo libro de "La prova del cuoco") e continua a darmi belle soddisfazioni. Il profumo e la fragranza conferite dal vino sono incredibili... Provate per credere ;-)

Ingredienti (per circa 45 dolcetti)
500 g di farina 00
200 g di vin santo
200 g di zucchero
200 g di uvetta
80 g di frutta secca a piacere (in questo caso io ho usato le arachidi e devo dire che il loro sapore salato si sposava benissimo con il dolce degli altri ingredienti... Convincendo anche i palati più scettici!)
200 g di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione
Mettete in ammollo l'uvetta nel vin santo.
Impastate farina, lievito, zucchero, olio, vin santo e un pizzico di sale.
Aggiungete l'uvetta strizzata e la frutta secca.
Prendete piccole quantità del composto (circa una noce) e disponetele sulla teglia rivestita di carta forno, abbastanza distanziate le une dalle altre.
Cuocetele a 180 gradi per circa 15 minuti con forno statico.

Ps: non so se avete notato, ma un po' light questa ricetta lo è... Niente uova e niente burro... Così la gola è soddisfatta e la coscienza pure ;-)

Buona settimana gente!

10 commenti:

  1. Brava Ale, anche io in controtendenza, ci manca pure che mi metto a dieta, son già così depressa che son dovuta tornare a lavoro!!!
    Un bacio cara, felice di ritrovarti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono felice di ritrovarti Roby! Buona ripresa ;-)

      Elimina
  2. ahahah ricominciare a scrivere su un blog di cucina dopo le vacanze è dura...come ti capisco!! ma io a mettermi a dieta non ci penso nemmeno :D!!! buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meno male! Altrimenti l'impatto post vacanze diventerebbe eccessivamente traumatico :-)
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Non posso che sottoscrivere.. dato che non ho per nulla esagerato durante queste feste e dato che li trovo deliziosi.. via libera a queste delizie!! :D Un abbraccio, idea stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Ely, fammi poi sapere se il risultato è stato all'altezza delle aspettative!
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Buoni...di frutta secca ne ho un sacco pieno....
    Ahimè la dieta sarebbe l'unica cosa a cui pensare....preferisco faticare sul tapiroulant e ogni tanto mangiare qualcosina come questi tuoi dolcetti...perfetti!

    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo in pieno Monica! Anch'io mi butto su tapis roulant, camminate e ciaspolate... E così addio privazioni. E l'umore è doppiamente migliore!
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Dieta? Dio ce ne scampi e liberi! La mia pancetta deve rimanere dove sta! Ihihih ti ho convinto? Io ci provo a dirmelo...per ora resisto :)
    Un bacetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità Berry... Io sono molto più in forma (e felice) adesso di quando (qualche anno fa) vivevo perennemente a dieta. Errori di gioventù :-)
      Un bacione

      Elimina