giovedì 18 aprile 2013

PURPETIELLI AFFUGATI (ovvero i polipetti affogati)

Buonasera amici! 

Tra un paio d'ore ricomincerò il mio tour semi-virtuale nel mondo dei vini francesi (questa sera mi toccherà una faticaccia... degustazione di Champagne!), ma prima voglio lasciarvi una ricettina semplice e gustosa, a base di pesce. 

La scelta del pesce come ingrediente principale non è assolutamente casuale. Tra poco meno di un mese, per la precisione il 9 maggio, inizierà a Genova un evento imperdibile per gli amanti di questa prelibatezza: Slow Fish

4 giornate durante le quali si potranno assaggiare specialità provenienti da ogni parte del mondo, partecipare a dibattiti, assistere a lezioni di cucina tenute da grandi chef, partecipare a un vero e proprio mercato del pesce... 

Tutto questo e molto altro ancora (il programma completo lo trovate qui) nell'affascinante cornice del Porto Antico... e senza dover acquistare il biglietto!

Ecco perché, per prepararmi al grande evento, nei prossimi giorni mi dedicherò soprattutto a ricettine che sanno di mare, come questi PURPETIELLI AFFUGATI (per i non Campani, polipetti affogati).



INGREDIENTI (per 4 persone) 

800 g di polipetti 
400 g di pelati 
1 spicchio d'aglio 
Olio extravergine di oliva qb
Sale qb
Peperoncino qb

PREPARAZIONE 

Innanzitutto l'operazione meno piacevole... 
Pulite i polipetti rovesciandone la sacca e privandoli di occhi e becco. 

In una padella fate scaldare un po' d'olio e uno spicchio d'aglio.

Aggiungete i pelati e i polipetti, coprite con un coperchio e fate cuocere il tutto a fuoco dolce per un'oretta buona. 

Togliete il coperchio, controllate che siano teneri (in caso contrario prolungatela di qualche minuto), aggiustate di sale e dategli un po' di brio con una spolverata di peperoncino.

Servite i polipetti con fette di pane tostato.

Buon appetito!!! 

P.S.: non credo, ma nel caso vi avanzassero, provate a farci saltare dentro un po' di paccheri... Sublimi! 

3 commenti:

  1. Io adoro il pesce, quindi a Slow Fish mi piacerebbe proprio essere presente!!!!
    Buonissimi i polipetti affogati e a me, ti assicuro, non avanzerebbe niente!

    RispondiElimina
  2. Oh Ale! mi sacrificherei anche io a queste degustazioni!! :)
    I tuoi polpetti hanno un aspetto magnifico!
    bacioni
    Mari

    RispondiElimina
  3. Beata TE!! questo è un piatto semplice esempio di genuinità e bontà!! un caro abbraccio,Peppe.

    RispondiElimina