lunedì 25 marzo 2013

TARTARE DI BRESAOLA CON RUCOLA E RASPADURA

Buon lunedì gente!

Eccomi qui, di nuovo in viaggio... destinazione Sorrento.

Ma prima di arrivare  nella terra dei limoni, voglio parlarvi di una delle eccellenze della nostra produzione casearia: la Raspadura.

Questo termine dialettale, tipicamente lodigiano, si rifà all'antica tecnica della "raspa", un modo di presentare il formaggio sotto forma di sottilissime sfoglie, raschiate con un particolare coltello.



La materia prima è caratterizzata dalle forme meno stagionate del Lodi Grana, riproposte con una particolare attenzione per le richieste del mercato attuale da Bella Lodi.

Un'Azienda storica che sa unire la tradizione alle nuove tecnologie, andando incontro alle esigenze del consumatore di oggi che, come la sottoscritta, ha il tempo sempre ridotto ai minimi termini, ma, non per questo, vuole rinunciare alla qualità.
Lodigrana Bella Lodi, infatti,  è realizzato senza l'aggiunta di conservanti e allergeni: solo latte, fermenti lattici, caglio e sale. Per questo motivo è un alimento non solo buono, ma anche adatto a tutti poiché ad alta digeribilità, anche agli intolleranti al lattosio.

Le sfoglie di Raspadura Bella Lodi, inoltre, si possono trovare già pronte in praticissime confezioni sottovuoto e si prestano a mille diverse e gustosissime preparazioni: come finger food, per mantecare i risotti, per gratinare le verdure, sulla pizza...

Io ho deciso di proporvela abbinata a una tartare di bresaola di cavallo, per un antipasto leggero, digeribile, ma senza mai privare del piacere gli occhi e il palato...


INGREDIENTI (per 4 persone) 

150 g di bresaola di cavallo
Raspadura Bella Lodi
Rucola
Olio extravergine di oliva
Sale e Pepe

PREPARAZIONE

Tagliate a tartare la bresaola e conditela con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Impiattate a piacere la vostra tartare su un letto di rucola, cospargendola con una pioggia di petali di Raspadura Bella Lodi.

Aggiungete a piacere un filo d'olio e una macinata di pepe.

Buon appetito!



7 commenti:

  1. Che finezza cara!! Peccato che non possa mangiare formaggi.. ti faccio i miei complimentissimi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche questo consigliato a chi è intollerante al lattosio?
      Un abbraccio Ely!

      Elimina
  2. da buon consumatore di carne equina non ho mai mangiato la bresaola di cavallo ma la tartare classica sì e questa tua idea mi stuzzica parecchio. un caro saluto,Peppe.

    RispondiElimina
  3. Conosco questo formaggio e mi piace davvero moltissimo. Semplice e gustoso il tuo antipasto, lo farò di sicuro!

    RispondiElimina
  4. Bene! È veramente un formaggio ottimo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ma come, vieni dalle parti mie e non dici niente? ... Sfortunatamente non conosco il sapore di questo formaggio... la prossima volta che passi di qua portamene un pezzettino! Un bascio!

    RispondiElimina