mercoledì 28 novembre 2012

COOKIES CON GOCCE DI CIOCCOLATO


Sarà che sono “nipote d’arte” (il mio nonno materno è stato fornaio per tutta la vita), sarà che “avere le mani in pasta” mi rimette in pace con il mondo, sarà che il primo corso di cucina che ho seguito è stato proprio un corso di pasticceria… 
Fatto sta che non ho avuto dubbi su quale tipo di ricetta postare per inaugurare il mio blog: indubbiamente qualcosa da impastare e infornare!

E siccome, come ho scritto ieri, ho anche bisogno di coccolarmi un po’, cosa ci può essere di meglio di una ricettina in cui ci sia anche del buon cioccolato (rigorosamente fondente!)?

Così, eccomi pronta per preparare i miei (e da oggi anche vostri) cookies con gocce di cioccolato.

Vi assicuro che, soprattutto in una giornata piovosa come quella di oggi, sentire la casa che profuma di questi biscotti appena sfornati è decisamente confortante…

E poi, potrebbe essere un’ottima idea per coccolare non solo voi stessi, ma anche i vostri amici o parenti, confezionando questi biscottini e regalandoli per il Natale ormai alle porte!



Ingredienti (per circa 40 cookies):

-120 g di burro morbido
-75 g di zucchero semolato
-75 g di zucchero di canna
-200 g di farina 00
-160 g di gocce di cioccolato fondente
-1 uovo
-1 pizzico di sale
-1/2 cucchiaino di bicarbonato
-1 bustina di vanillina 

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180 °C (se avete l’opzione statico e ventilato, optate per lo statico).

Iniziate ad amalgamare il burro (ammorbidito ma non fuso, mi raccomando!) 
con i due tipi di zucchero e il pizzico di sale.

Aggiungete poi l’uovo intero, il mezzo cucchiaino di bicarbonato, la farina e la vanillina.

Impastate il tutto e, quando il composto risulterà omogeneo, unite le gocce di cioccolato.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Ricavate dall’impasto tante palline della grandezza di una noce e sistematele piuttosto distanziate tra loro (cuocendo tenderanno ad abbassarsi e allargarsi) su una teglia rivestita di carta forno.

Infornate per circa 15 minuti e… buon appetito!!!

10 commenti:

  1. Mi prenoto x prova assaggio o anche come assistente chef!
    Massimo

    RispondiElimina
  2. non è meglio una mezza stecca di vaniglia? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sì, sarebbe più da gourmet ;-)
      Ma data la crisi, ci "accontentiamo" anche della più umile vanillina...

      Elimina
  3. Ciao Alessia... ho letto un tuo post da Peppe e non potevo passare ad augurarti buona fortuna per il blog! Poi questi biscotti sono davvero deliziosi! Quando vuoi passa a trovarmi qui http://ilcastellodipattipatti.blogspot.it/ che ci prendiamo un caffè... ma porta i biscotti! Un bascio, Pattipa

    RispondiElimina
  4. Ah, mi trovo, ti do un consiglio (che poi è il primo che è stato dato a me!): se riesci a levare il captcha (nelle impostazioni troverai come fare) è meglio! Ribascio!

    RispondiElimina
  5. Ora ti monopolizzo il blog: metti anche il widget per i follower così sarà più facile seguirti! Ora ho finito, riribascio! Pattipa

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il tuo blog, ora ti seguo anch'io,
    ottimi i biscotti!!!
    a presto
    flora

    RispondiElimina