mercoledì 28 agosto 2013

INSALATA DI TROTA, POMODORINI E BASILICO

Buon mercoledì amici! 

Ormai quasi tutti siamo rientrati dalle vacanze, ma per fortuna il sole è tornato a splendere e rende il tutto meno traumatico. 

Non solo... Ci permette di godere ancora di qualche piatto fresco e leggero per rimetterci in forma dopo i vizi che ci siamo (giustamente) concessi in vacanza. Non so voi, ma per me è stato proprio così... Meno male che i 12 giorni di trekking in Corsica hanno contribuito allo smaltimento! 

Per l'appunto oggi vi propongo un'insalata leggera ma gustosa, che vede come ingrediente principale uno dei protagonisti indiscussi della cucina valsesiana: la trota. 



INGREDIENTI (per 4 persone) 

4 trotelle di fiume 
Rosmarino
Pomodorini 
Basilico
Sale 
Pepe
Olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE 

Eviscerate le trote e sciacquatele sotto l'acqua corrente. 

Asciugatele tamponandole con carta assorbente e farcitele con un pizzico di sale, pepe e un rametto di rosmarino. 

Adagiatele su una teglia rivestita con carta forno, cospargete con un pizzico di sale e pepe e irroratele con un filo d'olio. 

Infornatele a 180 gradi per 15/20 minuti (regolatevi in base al vostro forno e alla dimensione delle trote). 

Una volta cotte, pulitele ricavandone dei filetti che ridurrete a bocconcini. 

Condite il tutto con i pomodorini tagliati a spicchi e il basilico a listerelle.  

Aggiungete un filo d'olio a crudo e buon appetito! 

In abbinamento i sommelier di ENOPATIA consigliano: 

Erbaluce di Caluso docg 2011 - Tenuta Roletto. 

L'Erbaluce è un vitigno autoctono dell'area che va dal canavese alle colline Novaresi e ha una lontana parentela con il vitigno Greco. Nel Canavese ha trovato l'area di maggiore sviluppo, soprattutto nell'area fra Caluso e il lago di Viverone, in cui viene allevato con le tradizionali e suggestive pergole. In quest'area di eccellenza, e per la precisione a Cuceglio, ha sede la Tenuta Roletto, che fa di questo vitigno la propria bandiera. Tanto da portare avanti un progetto di studio ampelografico con l'Università di Torino. L'Erbaluce di Caluso docg è un vino che si caratterizza per la spiccata freschezza acida, ben apposta alla naturale grassezza dei pesci di lago, unita ad una nota di fiori bianchi, pesche ed erbe aromatiche, tenui e delicate. Un vino elegante, affinato in acciaio, che andrà servito ad una temperatura di 10-12 gradi al fine di esaltarne la componente olfattiva ed accompagnare le fregranze vegetali di condimento alla trota al forno.

Nessun commento:

Posta un commento